À Deux Violes - La Viola da Gamba in Francia nel 1700

Sunday  18 November  2018  5:30 PM    Sunday  18 November  2018 7:00 PM
Save Saved
Last update 19/11/2018
  474

Domenica 18 novembre ore 17:30
À DEUX VIOLES
La Viola da Gamba in Francia nel 1700
AMALIA OTTONE Viola Bassa (modello inglese Henry Jaye 1624)
MARCO OTTONE Viola Bassa (modello Tedesco Joachim Tielke 1699)
Musiche di J. D. de Boismortier, De Machy, Marin Marais
(concerto con ingresso ad offerta libera)

Boismortier (1689 –1755)

Premiere Sonate

Rondement - Siciliene - Gavotte I - Gavotte II

Cinquieme Sonate

Moderement - Courante - Musette - Gigue

De Machy  (1700)

Prelude

Chaconne

Marais  (1656-1728)

La Badinage

Follie del Re di Spagna I-II-III-IV-V-VI-VII-VIII-IX-X-XI

 

Amalia Ottone  Viola Bassa (modello inglese Henry Jaye 1624)

Marco Ottone  Viola Bassa (modello Tedesco Joachim Tielke 1699)

Nel 1498 Cesare Borgia, poco prima di iniziare una missione diplomatica Oltralpe, scrisse a Ferrara chiedendo a Ercole d’Este di inviargli alcuni suonatori di “viole” d’arco che potesse portare con sé in Francia dove, affermava, sarebbero stati molto apprezzati.

Già nel Rinascimento dunque, grazie ai molteplici rapporti diplomatici, la Viola da Gamba comincerà la “conquista” della Francia, una nazione che, a cavallo tra il XVII e il XVIII secolo, porterà lo strumento al suo massimo splendore.

Luigi XIV “impose” la Viola da Gamba come strumento di gran moda ospitando alla sua corte musicisti come Marin Marais e Antoine Forqueray, che composero repertorio solistico di altissimo livello.

Il programma odierno tralascia i due secoli in cui vengono costruite le fondamenta per calare l’ascoltatore direttamente nel momento di massimo sviluppo

music concerts classical
Nearby hotels and apartments
Chiesa di Santa Lucia, Piazza Santa Lucia 9
Velletri, 49, Lazio, Italy
Chiesa di Santa Lucia, Piazza Santa Lucia 9
Velletri, 49, Lazio, Italy