Arriva in Italia il campione e coach del Mongolian Wrestling

Thursday  28 February  2019  10:00 AM    Thursday  28 February  2019 6:00 PM
Save Saved
Last update 01/03/2019
  191

Recurring event

Arriva in Italia il campione e coach del Mongolian Wrestling
From 01 Feb 2019 to 28 Feb 2019
Go to the event

Tserendalai Bayarsaikhan sarà ospite dell'Istituto di Wushu per tutto il mese di febbraio 2019 per insegnarci le tecniche e i segreti della lotta mongola.
Presto le date dei corsi e seminari aperti a tutti i praticanti di arti marziali che vogliono imparare le tecniche della lotta Bökh
STORIA DEL BÖKH
La lotta mongola è una delle più leggendarie e antiche discipline marziali, e nasce originariamente come metodo di sviluppo delle qualità militari dei soldati del Khan.
Gli “imbattibili” eroi-guerrieri dei due schieramenti avversari si sfidavano in un combattimento Bökh, mettendo alla prova forza, destrezza e coraggio, l’esito del duello avrebbe determinato la vittoria della battaglia.
Nella lotta mongola tradizionalmente il numero di lottatori che partecipano al torneo non deve superare i 1024.
Le competizioni si svolgono in 9 fasi, che si chiamano "daava". Dopo ogni daava, i combattenti che hanno perso vengono eliminati dal torneo.
I vincitori di ogni fase ricevono titoli onorifici: "aslan" (leone), "zaan" (elefante), "nachin" (falco).
Il più alto rango che il vincitore di tutte e 9 le fasi potrebbe ottenere nel torneo nazionale "Naadam" è il "avrag" (gigante).

fights
Nearby hotels and apartments
Via Agostino di Duccio, Firenze, TOS, Italia