L’avventura oltre l’avventura - Terzo appuntamento

Saturday  30 September  2017  5:30 PM    Friday  11 May  2018 8:00 PM
Event canceled
Save (32) Saved (33)
Last update 17/01/2018
  20

L’avventura oltre l’avventura. Otto aperitivi con narratori del nostro tempo

Sabato 30 settembre, ore17,30

Villa Albertini di Arbizzano Negrar

Enrico Palandri, presenta L'inventore di sé stesso (Bompiani, 2017)
"Per questo dobbiamo continuare a sognare, leggere e scrivere, la maniera più efficace che abbiamo trovato per alleviare la nostra condizione mortale, per sconfiggere il tarlo del tempo e trasformare in possibile l’impossibile."
Mario Vargas Llosa, Elogio della letteratura e della finzione
Nell’ambito dell’esperienza del Premio Emilio Salgari di Letteratura Avventurosa e della maratona Il Veneto legge promossa dalla Regione del Veneto, l’Università del Tempo Libero con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Negrar e in collaborazione con l’Associazione e rivista "Il Corsaro Nero", il mensile Pantheon Verona Network, la Libreria Terradimezzo Bussolengo organizzano un incontro mensile (di venerdì) tra lettori e narratori italiani da settembre 2017 a maggio 2018, con la convinzione e la speranza di proseguire nel tempo. Si inizia con Claudio Gallo che colloquierà con Enrico Palandri, autore de L'inventore di sé stesso. Poiché la letteratura è universale, ignorando barriere e confini, l’ingresso è libero. L’iniziativa promuove l’interesse per la lettura e, suggerendo un rapporto proficuo tra lettore e libro, ne suscita fascino e piacere. La lettura aiuta a comprendere, a interpretare e conoscere un’opera. Trasforma il sogno in vita e la vita in sogno. Contribuisce alla libera formazione della persona, interpreta il mondo ma non si arroga il compito di cambiarlo.
Un brindisi inaugurale con i lettori di Negrar, della Valpolicella, di Verona, che vorremmo numerosi, allieterà il lungo percorso che si concluderà nel maggio 2018. Una prima occasione per incontrarsi e conoscersi.
Prossimo appuntamento: 20 ottobre 2017, Elena Pigozzi dialogherà con Simone Sarasso autore de Né uomo né dio. La grande saga di Ercole. La giovinezza (Mondadori, 2017).
Calendario:
17 novembre 2017 (Andrea Molesini); 19 gennaio 2018 (Marco Steiner); 16 febbraio 2018 (Beatrice Masini); 16 marzo 2018 (Marcello Simoni); 20 aprile 2018 (Valerio Varesi; 11 maggio 2018 (Darwin Pastorin).

Per informazioni:
Università del Tempo libero di Negrar, e-mail: info@utlnegrar.it, cell. 345 0578045, 347 6160443; Assessorato alla Cultura del Comune di Negrar, e-mail cultura@comunenegrar.it , telefono: 045.6011665 – 666.

culture courses education
Nearby hotels and apartments
Villa Albertini
Via San Francesco, 17, Negrar, 37024, Italy

UTL Università del Tempo Libero di Negrar Commento inserito tramite Facebook
-- 16/11/2017 08:55
Andrea Molesini, scrittore, poeta, traduttore. "La solitudine dell'assassino, Un romanzo folgorante sull’amicizia, la libertà e la colpa." http://www.andreamolesini.it Domani sera, venerdì 17 novembre, ore 18 a Villa Bertani a Novare di Negrar (VR)

UTL Università del Tempo Libero di Negrar Commento inserito tramite Facebook
-- 13/11/2017 18:35

UTL Università del Tempo Libero di Negrar Commento inserito tramite Facebook
-- 13/11/2017 08:33
Questa settimana appuntamento con ANDREA MOLESINI Vincitore del premio Campiello Vincitore del premio Comisso Premio Andersen alla Carriera Introduce e colloquia con l'autore, presentando il romanzo "La solitudine dell'Assassino", Rizzoli Editore, 2016 CLAUDIA MIZZOTTI Venerdì 17 novembre ore 18 Villa Bertani a Novare di Negrar (VR)

UTL Università del Tempo Libero di Negrar Commento inserito tramite Facebook
-- 23/10/2017 20:31
ATTENZIONE: Per un problema tecnico di Facebook l'orario e il luogo indicati per gli eventi non sono sempre corretti. Vi preghiamo di seguirci per essere sempre aggiornati sulle modifiche. Ci scusiamo per il disagio.

UTL Università del Tempo Libero di Negrar Commento inserito tramite Facebook
-- 23/10/2017 20:29
Le foto dell'evento di venerdì 20 ottobre. Arrivederci al 17 novembre! https://www.facebook.com/media/set/?set=a.1903600473190956.1073741848.1509017905982550&type=1&l=f4e1d73467

Ester Bontempo Commento inserito tramite Facebook
-- 20/10/2017 16:35

Ester Bontempo Commento inserito tramite Facebook
-- 20/10/2017 16:29

Ester Bontempo Commento inserito tramite Facebook
-- 20/10/2017 16:27

UTL Università del Tempo Libero di Negrar Commento inserito tramite Facebook
-- 20/10/2017 16:13
Simone Sarasso ci parla del suo giovane protagonista

UTL Università del Tempo Libero di Negrar Commento inserito tramite Facebook
-- 20/10/2017 15:42
Intervista all'autore

UTL Università del Tempo Libero di Negrar Commento inserito tramite Facebook
-- 20/10/2017 15:38
Siamo pronti!

UTL Università del Tempo Libero di Negrar Commento inserito tramite Facebook
-- 18/10/2017 07:45
CONOSCIAMO IL LIBRO "Né uomo né Dio. La grande saga di Ercole - La giovinezza", Mondadori 2017 Il destino di Ercole, il più tragico degli eroi, è scritto nel suo sangue bastardo: per metà divino e per metà mortale, è frutto di una notte di passione rubata tra Zeus e la bellissima, inconsapevole Alcmena. Ma se l'ira di una donna tradita può essere implacabile, quella della Madre di tutti gli dei può trasformarsi in un'autentica maledizione. Era, accecata dalla rabbia per l'infedeltà del proprio sposò Zeus, ha in serbo per Ercole una vita di supplizi. Rifiutato dai genitori, che riversano tutto il loro amore sul suo gemello Ificle, il prodigioso ragazzo crescendo dimostra una forza fisica sovrumana, ma il suo animo è segnato da una ferita profonda. Nel senso di inadeguatezza e nella solitudine che lo abitano, trova terreno fertile la belva rossa della rabbia, che si abbatte persino su coloro che l'eroe ama davvero. Devastato dal senso di colpa, Ercole è così condannato a una lunga e tormentata espiazione: dodici insuperabili fatiche, impostegli dal pavido cugino Euristeo. Per guadagnarsi il proprio posto nell'Olimpo degli immortali, il figlio di Zeus si lancerà all'inseguimento di leoni invincibili, cerve dalle corna d'oro, mordaci uccelli dalle penne di bronzo, viaggerà ai confini del mondo e varcherà le soglie degli inferi. Ma ce la farà a lavarsi la coscienza dalle proprie gesta feroci, ad addomesticare la bestia ingorda che lo possiede e a trovare il coraggio di tornare ad amare? In questo primo volume del suo dittico, Simone Sarasso inizia a riscrivere la storia del più grande eroe dell'Occidente, e lo fa con uno stile moderno e visionario e il ritmo incalzante di un film d'azione, dando vita a un personaggio insospettabilmente vulnerabile, che incarna la fragilità stessa della condizione umana: un Ercole straordinariamente diverso da tutti quelli raccontati fino a ora.

UTL Università del Tempo Libero di Negrar Commento inserito tramite Facebook
-- 17/10/2017 13:46
https://verona-pantheon.com/cultura/libri/avventura-oltre-lavventura-negrar-arriva-simone-sarasso/
https://verona-pantheon.com/cultura/libri/avventura-oltre-lavventura-negrar-arriva-simone-sarasso/

UTL Università del Tempo Libero di Negrar Commento inserito tramite Facebook
-- 17/10/2017 10:45
CONOSCIAMO L'AUTORE Opere di SIMONE SARASSO: Confine di Stato (Marsilio 2007), finalista al Premio Scerbanenco-La Stampa 2007, Settanta (Marsilio 2009) e Il paese che amo. (Marsilio, 2013) costituiscono una trilogia noir che dai fasti della Milano da Bere degli anni Ottanta allo scandalo Tangentopoli, offre un ritratto spietato e crudele di un Paese senza eroi. Con Invictus, Costantino, l’imperatore guerriero (Rizzoli 2012), ha vinto il Premio “Emilio Salgari” di Letteratura Avventurosa edizione 2014, inaugurando un nuovo modo di raccontare la Storia. Secondo lo scrittore milanese Gianni Biondillo «con Sarasso Roma antica è una cosa maledettamente moderna». Sarasso ha poi dato alle stampe Colosseum. Arena di Sangue (Rizzoli, 2012), Eneas La nascita di un eroe (Rizzoli, 2015), Il paese che amo (Marsilio, 2013) e Da dove vengo io (Marsilio, 2016). Insieme a Capirossi ha firmato l'autobiografia del tre volte campione del mondo di motociclismo La mia vita senza paura (Sperling & Kupfer, 2017).

UTL Università del Tempo Libero di Negrar Commento inserito tramite Facebook
-- 16/10/2017 11:18
CONOSCIAMO L'AUTORE SIMONE SARASSO nato nel 1978, vive a Novara scrive storie noir per la narrativa, per i fumetti, per il cinema e per la televisione. Insegna scrittura creativa alla NABA di Milano. Ha pubblicato racconti in diverse antologie e collabora con alcune riviste dedicate alla letteratura mainstream («Carmilla», «Milano Nera Web Press», «Satisfiction», «Hot»).

UTL Università del Tempo Libero di Negrar Commento inserito tramite Facebook
-- 16/10/2017 11:16
20 ottobre 2017 ore 18.00 Villa Rizzardi - via villa Rizzardi, 10 Negrar SIMONE SARASSO a Villa Rizzardi Negrar Vincitore Premio Salgari 2014 Finalista al Premio Scerbanenco-La Stampa Docente di Scrittura creativa alla NABA di Milano "Né uomo né Dio. La grande saga di Ercole", Mondadori, 2017 Introduce e colloquia con l'autore Giovanni Ridolfi

UTL Università del Tempo Libero di Negrar Commento inserito tramite Facebook
-- 30/09/2017 13:42
Enrico Palandri, presenta L'inventore di sé stesso (Bompiani, 2017) Sabato 30 settembre, ore17,30 Villa Albertini di Arbizzano Negrar Un brindisi inaugurale con i lettori di Negrar, della Valpolicella, di Verona, che vorremmo numerosi, allieterà il lungo percorso che si concluderà nel maggio 2018. Una prima occasione per incontrarsi e conoscersi. IL CICLO "L’avventura oltre l’avventura. Otto aperitivi con narratori del nostro tempo" PROSEGUE CON 20 ottobre 2017, Elena Pigozzi dialogherà con Simone Sarasso autore de Né uomo né dio. La grande saga di Ercole. La giovinezza (Mondadori, 2017). 17 novembre 2017 (Andrea Molesini); 19 gennaio 2018 (Marco Steiner); 16 febbraio 2018 (Beatrice Masini); 16 marzo 2018 (Marcello Simoni); 20 aprile 2018 (Valerio Varesi; 11 maggio 2018 (Darwin Pastorin). SI RINGRAZIANO ASSESORATO alla CULTURA del COMUNE di NEGRAR e i SUPPORTERS l’Associazione e rivista Ilcorsaronero il mensile Pantheon Verona Network, la Libreria Terradimezzo Bussolengo, il B&B Villa Moron di Negrar, il ristorante Trattoria Caprini di Torbe di Negrar, la cantina di Massimo Lavarini di Arbizzano la Macelleria Caprini di Negrar cordiali saluti Per informazioni: Università del Tempo libero di Negrar, e-mail: info@utlnegrar.it, cell. 345 0578045, 347 6160443; Assessorato alla Cultura del Comune di Negrar, e-mail cultura@comunenegrar.it , telefono: 045.6011665 – 666.

UTL Università del Tempo Libero di Negrar Commento inserito tramite Facebook
-- 30/09/2017 06:20

UTL Università del Tempo Libero di Negrar Commento inserito tramite Facebook
-- 28/09/2017 12:04
La presentazione del libro di Enrico Palandri si colloca nell'ambito delle iniziative indette per la promozione della lettura.

UTL Università del Tempo Libero di Negrar Commento inserito tramite Facebook
-- 26/09/2017 13:00
TRAMA: Gregorio Licudis raggiunge in ospedale il figlio e la nuora che hanno appena avuto un bambino e chiede che venga chiamato con il suo nome, un nome che viene da molto lontano. La devozione ossessiva che l’anziano professore tributa agli antenati - un casato scomparso, una lunga lista di principi, ministri, ammiragli della Serenissima - diventa il basso continuo di una vicenda che parla di famiglie, di nobiltà antica e denaro recente, di vigne e vini, di una Venezia e un Oriente leggendari. E mentre il figlio, voce narrante del romanzo, ripercorre a ritroso le vie degli antichi commerci per vendere il presente, misurando i suoi viaggi su quelli dell’avo Gianrico - precettore di Pietro il Grande - nella vita del padre s’insinua Alexandra, appena arrivata dall’ex Unione Sovietica. Assunta come badante e dama di compagnia, bellissima e remota, la donna riesce in breve a disegnarsi con ferina naturalezza un ruolo ben più importante tra le icone, i samovar e i tappeti di casa. Un’altra scheggia dell’Est che torna a posto in una storia che ha il suo degno epilogo a Pietroburgo, nella semplice verità di un esercizio d’amore.

UTL Università del Tempo Libero di Negrar Commento inserito tramite Facebook
-- 25/09/2017 21:18
ENRICO PALANDRI Nato a Venezia nel 1956, esordisce nel 1979 con Boccalone, riproposto di recente da Bompiani, cui seguono romanzi e saggi tradotti in molte lingue. Writer in residence e Professor of Modern European Literature a University College London e a Ca’ Foscari, ha lavorato anche come sceneggiatore, giornalista e traduttore.

UTL Università del Tempo Libero di Negrar Commento inserito tramite Facebook
-- 25/09/2017 20:57
PRIMO APPUNTAMENTO Sabato 30 settembre, ore 17,30 Villa Albertini di Arbizzano Negrar Enrico Palandri presenta "L'inventore di sé stesso" (Bompiani, 2017)
Villa Albertini
Via San Francesco, 17, Negrar, 37024, Italy
Go to the event with
BlaBlaCar
Is this your event? Claim it now

Make sure your information is up to date. Plus use our free tools to find new customers.