Francesco che arrivò un giorno d'inverno

Saturday  24 September  2016  6:00 PM
Save (53) Saved (54)
Last update 11/10/2016
  231

I sogni e le aspettative di una madre. Improvvisamente il sorgere silenzioso e potente della voce di un figlio che entra
nella bolla irreale dell’autismo. Si apre per tutti e due e per
il padre un mondo sconosciuto, fatto di confusione e di sofferenza, ma anche di tanto amore e della ricerca disperata
di risposte e, forse di miracoli.
Attraverso i propri diari, la protagonista ripercorre la sua
esperienza di maternità con Francesco e i suoi vissuti, la
lenta costruzione di uno sguardo diverso per sapere amare
e potere capire davvero e fino in fondo il proprio figlio.
Un romanzo d’amore, struggente e forte. Un racconto
ispirato da una storia vera e dalla esperienza diretta in un
famoso centro del nord Italia dove la ricerca sull’autismo
è una realtà consolidata, in grado di trasformarsi in aiuto
concreto alle famiglie.

Maia Consonni è uno pseudonimo collettivo dietro al quale si uniscono le tre autrici di questo romanzo: Anna Miele, scrittrice e responsabile dei servizi presso la Fondazione Sacra Famiglia; Monica Conti, psicologa e responsabile dello sviluppo della ricerca sociale applicata alla Fondazione Sacra Famiglia; Sonia Lentini è medico e presso la Fondazione Sacra Famiglia si occupa di persone con disabilità grave e gravissima, deficit intellettivo, comunicativo e neuromotorio.

Da oltre un secolo la Fondazione Sacra Famiglia si prende cura delle persone con disabilità e pluripatologie importanti di tipo fisico, psichico e sensoriale. Questo libro rappresenta anche una forma di sostegno per tutti i progetti in atto dedicati all’autismo.

Ingresso libero & aperitivo.

culture aperitifs
Nearby hotels and apartments
Corteccia
Via Bernardino Lanino, 11, Milan, 20144, Italy
Corteccia
Via Bernardino Lanino, 11, Milan, 20144, Italy