Information
Other

Nel cuore del Piemonte del vino - sulle colline delle Langhe - la strada dei castelli e delle vigne per i grandi vini conduce a Fontanafredda, l'azienda vitivinicola voluta da Vittorio Emanuele II nel 1858 e poi donata a Rosa Vercellana, la Bela Rusin.
La storia di Fontanafredda ha inizio nel 1858, quando le terre vengono giuridicamente conferite nel patrimonio di Vittorio Emnuele II, primo re d'Italia.L'attività commerciale comincia solo vent'anni dopo, grazie alla lungimiranza e alla passione di Emanuele Guerrieri Conte di Mirafiore, il figlio del re e della Bela Rusin che si dedica al vino con approccio assolutamente moderno.Da allora, sino ai giorni nostri l'azienda non ha mai smesso di portare nel mondo l'eccellenza di una terra come le Langhe, nel rispetto delle sue origini e delle tradizioni.