Presentazione di `Undici Pianeti` di Mahmud Darwish

Friday  22 June  2018  6:30 PM    Friday  22 June  2018 8:30 PM
Save Saved
Last update 23/06/2018
  1394

Presentazione della raccolta poetica "Undici Pianeti" del poeta palestinese Mahmud Darwish.

Venerdì 22 giugno alle ore 18.30
Evento organizzato dalla Libreria dell'Arco (Matera).

L'evento si svolgerà all'aperto, nella Piazzetta Cittadinanza Attiva (su via delle Beccherie), e sarà ospitato dal Birrificio 79.

A parlare della raccolta:
Silvia Moresi, traduttrice e curatrice dell'opera
Caterina Pinto, docente di lingua araba all'Università degli Studi di Bari

Il grande poeta palestinese Mahmud Darwish torna nelle librerie italiane il 13 marzo, anniversario della sua nascita, con la pubblicazione di Undici Pianeti, una raccolta di poesie tradotta e curata da Silvia Moresi ed edita dalla casa editrice Editoriale Jouvence (http://jouvence.it). L’illustrazione di copertina e quella che impreziosisce le pagine interne della raccolta poetica sono state disegnate appositamente per il libro dall’artista Vito Savino (http://www.vitosavino.it).
Undici Pianeti inaugura, inoltre, la nuova collana di traduzione dall’arabo della casa editrice milanese, Barzakh, collana diretta da Jolanda Guardi.

Undici pianeti, scritto da Mahmud Darwish nel 1992, è forse uno dei lavori più completi del poeta palestinese, ed è legato a un data chiave per la storia araba e mondiale, il 1492, anno della scoperta dell’America e della definitiva espulsione di musulmani ed ebrei dall’Andalusia. Questi due eventi sono i temi su cui ruotano le prime due sezioni dell’opera: Undici pianeti sull’ultima scena andalusa e Penultimo discorso del «pellerossa» all’uomo bianco. Recuperando la storia di pacifica coesistenza dell’Andalusia araba, e quella dello sterminio dei nativi americani, Darwish racconta la tragica esperienza del popolo palestinese, privato del proprio passato e della propria terra.
Il poeta “ritorna”, invece, al mito e alla storia cananea in Una pietra cananea nel Mar Morto e in Sceglieremo Sofocle in cui (ri)costruisce le fondamenta dell’identità del popolo palestinese per riaffermare la sua esistenza nella Storia.
L’esilio nell’amore è l’esperienza narrata in L’inverno di Rita, mentre l’ultimo componimento, Un cavallo per lo straniero, è un’elegia per un anonimo poeta iracheno, che diviene elegia per l’intero Iraq, “assassinato” nella guerra del Golfo del 1991.

https://www.facebook.com/events/187490901821071/

culture
Nearby hotels and apartments
Libreria dell'Arco
Matera, 75100, Basilicata, Italy
Libreria dell'Arco
Matera, 75100, Basilicata, Italy